"La 21 del Cima", Arone da record

Embedded Scribd iPaper - Requires Javascript and Flash Player
bocce - gsro brb e la perosina senza freni
bocce - al cd lei non finiscono le sorprese
Nuova doppietta
MONCALIERI - Il rullo compressore Gsro Brb Ivrea, in cui milita in santenese Daniele Grosso, ha proseguito la sua schiacciante opera nei confronti degli avversari anche nella 15a giornata di serie A. Sui campi trevigiani della pontese infatti la squadra eporediese ha sconfitto i padroni di casa per 14-6, portandosi a quota 28 punti nella graduatoria della kermesse, dove ovviamente continua a mantenere la leadership. E con 21 punti all’attivo l’unica che le si avvicina è La perosina, compagine che schiera il moncalierese Alessandro Longo, la quale ha ospitato sui propri campi di perosa Argentina i friulani della Graphistudio, fermati per 12-8.
Moncalieri solo
MONCALIERI - Esaltante ed imprevedibile Cd Lei! Dopo cinque serate, il torneo in corso in via Ada Negri continua a mescolare le sue carte lasciando a quasi tutte le undici partecipanti la chance di vittoria. Risultato di giornata, anzi, serata la vittoria per 13-8 della Feletti su Valeria che lancia la fuga dell’Asd Moncalieri.
Risultati 5a serata: Elia - Pompeo 13-10; Repsol - Bar Turati 10-13; Asd Moncalieri - Act 13 -9; Turati - Cdn 11-13; Feletti - Valeria 13-8. Riposava: Auto Racconigi. Classifica: Asd Moncalieri 4 vittorie; Valeria R , Feletti ed Elia 3; Auto Racconigi R, Cdn R, Bar Turati R, Pompeo e Turati 2; Act R e Repsol 1.
Titoli Garoffolo e Ressia doppio oro
CARAGLIO - Strepitose Gaia Garoffolo ed Eleonora Ressia! Le due giovani moncalieresi in forza all’Eurogymmnica vincendo anche la seconda prova disputata a Caraglio si sono infatti laureate Campionesse Regionali di Ginnastica Artistica rispettivamente tra le Allieve di I e II fascia. Entrambe allenate da Tiziana Colognese, Elisa Vaccaro e Sonia Landolina, le nostre affronteranno il 3 e 4 marzo in Lombardia la fase interregionale che regalerà i pass per le finali nazionali. A completare il successo di Eurogymnica le vittorie di Letizia Alberti e Martina le e-girls moncalieresi Eleonora Ressia e gaia Impallaria tra le Junior (I e II Fascia). garoffolo impegnate nel cerchio e nella palla
pesi - granziera e fartade
pONDERANO - prova di qualificazione per le finali nazionali di sollevamento pesi domenica 3 febbraio a ponderano. presente anche la polisportiva Carignano con tre atleti. Quarto posto per il Senior (76 kg) Maurizio Curletto che alza tra strappo e slancio 170 chili. Vittorie per gli Junior Lucian Fartade (69 kg) ed Andrea Graziera (105), l’unico che potrebbe aver centrato le Final Eight grazie a 215 chili alzati (130 per Lucian).
Lo Sport
azzurra lib. pms 51 partita equilibrata pur con nba genova 55 fasi ben distinte. partono meglio le liguri grazie alla (9-12; 26-26; 38-40) grintosa Algeri (sfiorata la azzurra libertas monca- doppia doppia con 9 punti e lieri pms: penz, Simonetti 13 rimbalzi) che in 1’29” 12, piccionne 15, Cordola 2, scava il piccolo solco di 5 Racca 6, Baima 6, patrigna- punti che le nostre colmeni 8, Nicola 2, Ferraris, Gaj ranno solamente a 1’45” dall’intervallo lungo grazie Tripiano. alla prima tripla di Simonetcoach: Marco Spanu. ti (al termine 2/4 per lei dalass.: Salvatore Morena. nb a-zena genova: Cavel- l’arco). Nella ripresa l’avvio lini 4, Mancini, Belfiore 4, pare premiare nuovamente Cerretti 15, Daneri ne, Man- le ospiti (28-33 al 21’48”) zato 2, piermattei 7, Algeri ma ritrovato il +5 salgono in 9, Sansalone ne, De Scalzi cattedra le moncalieresi che 12. coach: Giovanni Faso- con un parziale di 8-0 in meno di 2’ ribaltano il punteglin. ass.: Andrea Brovia. arbitri: Jurina e Langella gio per il primo vantaggio interno (36-33 al 24’26”). (Milano). note. Falli antisportivi a: E qui, probabilmente, si depiccionne (A) al 39’48”. cide il match. per 3’ nessuna Uscite per cinque falli: pic- segna poi è ancora Algeri a cionne (A) al 39’48”. Per- trovare il canestro risvecentuali. Da due: 19/51 (A), gliando dal torpore le com19/48 (N). Da tre: 3/13 (A), pagne per un finale di quar3/10 (N). Liberi: 4/10 (A), to da dimenticare per le gial8/8 (N). Rimbalzi. Difensivi: loblù: segnano infatti Cer26 (A), 27 (N). Offensivi: 18 retti da due e De Scalzi da tre e solo il rimbalzo offen(A), 9 (N). MONCALIERI - Un’Azzur- sivo di patrignani allo scara con troppi cerotti non si dere permette alla Libertas rialza dal ko di Sassari ed di rimettersi in carreggiata e incassa la sconfitta forse più non uscire dal match. amara della stagione. Il per- Diventa così assolutamente chè è presto spiegato: in decisiva l’ultima decina con contemporanea Lavagna scambio di tiri pesanti inipiegava la Geas ed il -4 in ziale (Simonetti, Cerretti e classifica dalle lombarde Baima) che non rompe gli tornava ad essere realtà rin- equilibri fino all’ultimo giro focolando speranze di primo di lancette in cui si entra sul posto ora invece probabil- 48-49. Simonetti (probabilmene la migliore tra le Lumente riposte nei sogni. nette) realizza il sorpasso a -29” ma la risposta di De Scalzi è quasi immediata. A 17” dalla sirena è piccionne (fino a quel momento mvp) ad infilarsi tra tre avversarie e perder palla. Time out e rimessa a centrocampo. palla nelle mani di De Scalzi che non rimette neppure in campo per il fischio a sancire un antisportivo ancora di piccionne su Cerretti che realizza il 2/2 ed anche il seguente canestro del 50-55. Finisce in pratica qui anche se a 2” dal termine Baima va in lunetta realizzando il primo libero e sbagliando il secondo nella speranza di un gioco da 4 che non arriva con ancora Algeri a far sua la sfera per il 51-55 conclusivo. abc endurance collegno
> 13 febbraio 2013
laboratorio riparazione racchette e sci
Moncalieri - Corso Roma, 88 (ang. Piazza Bengasi) Tel. e Fax 011 68 21 444 www.polisportorino.com
L’Nba oscura le Lunette dopo un avvio choc si
Al PalaEinaudi arriva il secondo stop di fila rivede l’abc vincente
basket - E dire che si poteva andare a -2 dal Geas capolista basket/m - Collegno avanti 2-18 poi la risalita
Basket M Serie C
22a GIoRNaTa 9-10/02 91-82 Abc - Collegno 62-65 Arona - Serravalle Sc. 67-89 Borgomanero - Olimpo 71-61 Fossano - Saluzzo Gessi Valsesia - Lettera 22 60-48 Granda Basket - Chivasso 54-47 72-93 Kolbe - Trecate 98-82 Sea - Rouge et Noir Riposava: Pallacanestro Ciriè 6a dI RIToRNo 16-17/02 (79-66) Chivasso - Arona Granda Basket - Pall. Ciriè (68-59) Lettera 22 - Borgomanero (86-59) (72-59) Olimpo Alba - Fossano Rouge et Noir - Collegno (56-69) (85-71) Saluzzo - Sea Settimo Serravalle Scrivia - Kolbe (85-78) Trecate - Ab Carmagnola (78-91) Riposerà: Gessi Valsesia

Gir. Unico







R Gessi Valsesia R Olimpo Alba Serravalle Scrivia R Abc Carmagnola R Granda B. Cuneo R Trecate Basket C. R Fossano Saluzzo Lettera 22 Ivrea R Borgomanero Collegno R Pall. Chivasso R Pall. Ciriè Kolbe R&N Aosta R Arona Basket R Sea Settimo
36 1554 1272 34 1467 1192 32 1397 1285 30 1532 1371 30 1322 1221 28 1486 1327 26 1340 1310 26 1480 1429 18 1298 1274 18 1536 1585 16 1340 1378 12 1196 1293 12 1279 1461 12 1285 1449 10 1165 1307 6 1437 1692 6 1470 1692
91 costante della sua squadra Sul fronte opposto fonda82 grazie anche al periodo ve- mentale per gli equilibrii di ramente d’oro che stanno squadra Agazzani tanto che (14-21; 34-43; 59-66) attraversando perissinotto il break che gira le sorti del abc endurance carma- (sabato strepitoso non solo match giunge proprio dopo gnola: Fornuto 11, L. Mu- a rimbalzo ma anche al tiro l’uscita per falli dell’ex. Trodadu, Stodo 13, M. Mudadu tanto da risultare top scorer vato il pareggio a quota 78 15, Giustetto 17, perissinot- generale) e Mattìa Mudadu è il citato «Mood» a dare il to 24, Rittà 2, Campanelli 1, (ormai non solo più esterno la alla fuga carmagnolese ardalla tripla mortifera ma an- restatasi solo alla sirena M. Barberis 8, Vaschetto. che decisivo in penetrazio- conclusiva. coach: piero Gili. gi.bi ass.: Riccardo Mammola. ne). collegno: Reali 1, Garello, Apruzzi 11, Martin 20, Zucpodismo - nuovo personale per il vinovese scalzo ca, Magliano 2, Agazzani 14, Gatta 8, Quarta 2, Candela 6, Forlico 18. ConEgliAno VEnETo - nuova grandissima performance per coach: Di Cerbo. Francesco Arone. il podista vinovese, recordman mondiale per arbitri: Bobbato e Di Cer- la corsa a piedi nudi sulla distanza di 100 km, ha infatti ritocbo (Novara). cato il suo primato personale per quanto riguarda la mezza CARMAGNOLA - Un av- maratona portandolo a 1h26’12”. Teatro dell’exploit la prima vio choc (2-18 al 6’) non edizione de «la 21 del Cima» andata in scena domenica tra impedisce all’Abc di prose- Conegliano e Vendemiano per l’ottima organizzazione dell’Atguire la sua striscia vincente letica Silca Conegliano (che per l’occasione schierava oltre al (giunta a quattro vittorie) nostro anche la poliedrica Annalisa Minetti nella prova di 4 chilometri denominata «Stracittadina del Cima»). realizzando anche uno dei “E’ stata una gara che mi davvero regalato molto - ha commenpunteggi più alti della sua tato al termine -. Ho avuto anche un momento particolarmente sin qui ottima stagione. difficile quando ho dovuto affrontare lo sterrato ma mi sono dav“E’ stata la partita più paz- vero divertito”. za del mondo” commenta al Da segnalare che Arone era reduce dalla mezza Maratona intermine coach Gili, visibil- ternazionale delle Due Perle disputata la settimana precedenh te mente soddisfatto non solo viain liguria (chiusa in 1 31’23”) e domenica prossima sarà al della Mezza Maratona del Castello a Vittuone. per l’ennesimo successo ma, soprattutto, per la crescita
«La 21 del Cima», arone da record
calcio a 5 - Ieri l’esordio in Coppa Italia
Il Cld raggiunto a Bra
bra 2 cld carmagnola 2
(primo tempo 0-0)
E il sentitissimo derby termina in parità
Calcio a 5 M Serie B
15 GIoRNaTa Bologna - Sangiovannese Bra - Cld Carmagnola Castellamonte - Coop A. Pistoia - Poggibonsese Prato - Imola Terranuova - Cus Pisa
a
Basket F Serie A3
16 GIoRNaTa 9-10/02 Astro - Castel Carugate 65-64 Autorighi - Paddy Power 50-41 Azzurra Lib. - NbA-Zena 51-55 Ghezzano - Sant’Orsola 50-52 Si Savona - Costamasnaga 54-50 Stars Novara - Pall. Torino 37-53
a

Gir. A


Gir. A






6a dI RIToRNo Azzurra Lib. Pms - Astro Castel Carugate - Stars NbA-Zena - Ghezzano Paddy Power - Si Savona Pall. Torino - Costa M. Sant’Orsola - Autorighi
16-17/02 (79-77) (38-37) (54-40) (82-52) (67-31) (60-71)
Paddy Power Pall. Torino NbA-Zena Azzurra Lib. Pms Sant’Orsola Castel Carugate Autorighi Lavagna Stars Novara Ghezzano Astro Cagliari Costamasnaga Si Savona
26 24 20 20 18 18 14 12 12 10 10 8
963 782 919 789 863 775 899 845 947 954 837 796 805 796 774 810 813 894 829 936 797 918 873 1004
bra: Ruggirello, pagliero, Eandi, Viglioglia, Bussi, Modica, Licciardi, Bussetti, Borelli, Granata, Barolo, Fabbri. all.: Gioana. cld carmagnola: Mastrogiacomo, Silvestri, Moramarco, Giuliano, Siviero, Cucinotta, pizzo, Ribeiro Giovani, Reinaldi, Caddeo, L. Gomes, Sfriso. all.: Lino Gomes. arbitri: Mezzadri (parma) e Auciello (Varese); crono: Allotta (Torino). reti: 21’ Reinaldi (C), 26’ L. Gomes (C), 33’ Licciardi (B), 39’ Borelli (B). BRA - prosegue l’imbattibilità stagionale del Cld che a sei turni dal termine, inizia ad annusare l’aria della categoria superiore avendo al-
9/02 7-10 2-2 9-3 5-3 4-5 0-6 16/02 (5-0) (2-2) (3-6) (6-2) (3-5) (1-9)







5a dI RIToRNo Cld Carmagnola - Pistoia Coop Atlante - Prato Cus Pisa - Bologna Imola - Terranuovese Poggibon. - Castellamonte Sangiovannese - Bra
Cld Carmagnola Prato Bra Coop Atlante Imola Castellaimonte C. Poggibonsese Bologna 2003 Cus Pisa Pistoia Terranuovese Sangiovannese
41 31 29 28 28 25 18 16 13 12 12 7
71 60 68 56 60 70 48 56 46 42 45 58
18 40 44 45 41 56 48 63 57 82 81 105
CAMBiAno - Circa trecento podisti hanno preso parte domenica alla seconda edizione del Cross di Cambiano. Tra questi anche parecchi atleti nostrani in rappresentanza di Alpini Trofarello (12i a punteggio su 40 società classificate), Atletica Carmagnola (33i), Carignano Run (20i) e Tapporosso (4i). ottimi i riscontri con tre vittorie di categoria per Francesco la Regina (MM65), Massimo Bagatin (MM40) e Paolo Russo (MM 35); due secondi posti per Ambrogio Miccolis (MM75) e gianluca Chisso (MM35); ed altrettanti terzi per le penne nere Michele Sassanelli (MM60) e luisa Cariello (MF40). Ad un passo dagli ambiti scalini Adriano Minuto (4o MM65), nicola Ciliento (4o MM70), Paolo Minore (4o MM40); a due Andrea Antonielli (5o MM45) ed osvaldo Dorella (5o MM40), tornato al Tapporosso dopo due anni. Unici a mancare il podio i ragazzi della Carignano Run per i quali il miglior riscontro è quello del presidente Vincenzo nese 16o assoluto tra i veterani e 12o MM55. Per la cronaca ad imporsi nelle quattro partenze sono stati Domenico lembo (Tranese), per gli over 55; Ezio Martina (Canavese 2005), per gli MM45/50; Andrea Bosio (Atletica Alba), per gli Allievi e categorie femminili; e Youssef Sbaii (Tranese), per gli Under 40. Da segnalare, infine, i risultati delle trofarellesi grazia Cammalleri (MF45, Tranese) e Mirella Cabodi (MF40, Atletica Cumiana Stilcar), 1a e 2a nelle rispettive categorie.
Cambiano, tre vittorie e sette podi
cross - domenica da ricordare per i nostri atleti
In 5 tra i 2000 della «due Perle»
sa in 6’ vede le reti ospiti per lo 0-2 che pare essere preludio all’ennesima vittoria. Ed invece si sciupa qualche occasione, si reclama un rigore e la legge dell’ex si accende: Licciardi accorcia e, proprio allo scadere Borelli fa esplodere i fans giallorossi per il definitivo 2-2.
podismo - due domeniche orsono in liguria
lungato a 10 punti il divario dalla seconda, il prato, prossimo avversario, partita dalla quale potrebbe scaturire, in caso di vittoria, il primo matchball promozione. Sabato derby sentitissimo che non delude le attese. prima frazione che si chiude a reti bianche mentre la ripre-
SAnTA MARghERiTA ligURE - C’erano anche cinque atleti nostrani alla «Mezza Maratona internazionale delle Due Perle» disputatasi domenica 3 febbraio tra Santa Margherita ligure e Portofino con oltre 2000 iscritti. Anticipato poche righe sopra il risultato di Francesco Arone gli altri intervenuti sono state le penne nere Roberto Bollattino e luciano De Francescoed i tapporossini Morena Speroniero e Vittorio Riva. Per gli alpini (curiosamente entrambi residenti a Moncalieri) 815o e 1509o posto assoluto in 1h44’01” e 2h01’59” valsi la 152a piazza MM45 e la 184a MM50. Per i tricolores 1082a e 1041a posizione in 2h00’21” e 1h48’36” valsi la 18a piazza MF50 e la 29a MM60.
This document is © 2013 by Francesco - all rights reserved.
Pubblicato il 13.02.2013
su il Mercoledì

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione