La mezza di Torino Santander (Base running) - 17.04.2016

una mezza Maratona organizzata da Base Running, si corre in casa e sono curioso di sapere com'è organizzata, ma già si capisce l'eccellenza nella logistica; tra gli stand per il deposito borse, iscrizioni e spogliatoi. Anche la fortuna di avere una splendida giornata di sole, poi intelligente anche l'idea della partenza alle 10:00. tutto è pronto , sono in prima fila aspettando lo sparo dal sindaco. Due giri da percorrere e per la prima volta correrò senza avere il riscontro cronometrico, infatti, ogni km chiedo info sul passo. la gara e tra le mie preferite per i cambi di direzione e la salitelle che aumentano le difficoltà. Dopo il primo giro mantengo un passo da PB (personal best) e lo stimolo a migliorare c'è l'ho quando raggiungo un amico e lo supero; inizia una gara della gara perchè lui non molla anche se ci distanziano solo qualche metro. Corro in modo nervoso perchè non riesco ad allungare, tanto che al 12^km si affianca, poi cerco una strategia per prendere vantaggio ma più lo faccio e più mi sta al fianco e viceversa quando tenta lui a fare lo stesso. Al 17^ km faccio un urlo di dolore e mi fermo per aver preso un vetrino sotto il piede e velocemente lo tolgo mettendoci poi un 1000 per raggiungere lo sfidante. verso gli ultimi 1,5 km una persona tra il pubblico attraversa la strada deviando la corsa del mio "rivale" , infatti, si arrabbia per l'accaduto e io ne approfitto per avvantaggiarmi e terminare con molti metri di distacco, oltre ad avere la felicità di un nuovo record personale.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.