Turinmarathon - 16.11.2014

Una gara da record personale, dove molto del merito lo devo alla piscina di Carignano dove vivo e dove mi alleno, perchè poco tempo fa presi uno strappo alla schiena per dei duri lavori edili che feci, ma gli istruttori e il responsabile Andrea con buone indicazione riesce a risolvermi il problema. Infatti dopo metà gara considerando il mio buon passo, tento di aumentare ancora il ritmo gara con la costante paura di sbagliare strategia e di dover pagare alla fine, ma nessun dolore fisico si fa sentire. Per fortuna a darmi man forte ci pensa il pubblico che ormai mi conosce e riconosce facilmente per la particolarità di correre a piedi nudi, infatti, molti corridori a sentire i commenti e le incitazioni dei miei sostenitori mi dicono:" ma tu sei un personaggio!". Un buon motivo per cui ho corso meglio la seconda parte di gare e che molti corridori di mia conoscenza mi hanno superato nella prima parte, ma uno ad uno si sono "arresi" potendoli superare, cosi da darmi maggiore convinzione e incoraggiamento a fare sempre meglio ( veramente felice di averli superati tutti, ma scrivo sempre in chiave sportiva e senza tono critico ed offensivo verso questi che sono e rimangono sempre buoni e ottimi amici). Sono entusiasta anche nel vedere tutti gli anni i miei compagni di società della podistica Vinovo, allestire il gazebo di rifornimento e al mio passaggio sentirmi incitato sopratutto dal fantastico presidente Fausto Barbieri. oggi concludo la mia 44^ Maratona affermando che questo arrivo o meglio questo ultimo km è il più meraviglioso, considerando anche le gare che ho svolto in giro per il mondo. Anche la macchina organizzativa è buona, infatti, ogni anno mi accorgo dei miglioramenti effettuati e penso che gli italiani se ne siano accorti, perchè mai come quest'anno ho visto corridori presenti da ogni parte: Sicilia, Verona, Roma, Reggio nell'Emilia, puglia, Abruzzo, Piacenza.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione