Corriceggia - 08.08.2014

Arrivato con il treno a Venezia Mestre mi accorgo che devo ancora fare della strada per arrivare a Ceggia, ma Ergas il presidente della società "Aggredire" e organizzatore della gara mi dice di non preoccuparmi che qualcuno verrà immediatamente a prendermi e portarmi a destinazione. Tutto vero fin qua, infatti, ancora una volta mi accorgo della grande disponibilità, educazione e importanza che "quelli del Triveneto" offrono nei miei confronti (quando vengo a correre in queste zone devo abituarmi a farlo ad occhi chiusi). L'accoglienza è al 100% tanto che incominciamo con un pranzo a base di pesce e buon vino bianco locale, poi faccio amicizia con la Claudia che a parte i clic non conoscevo personalmente. Ma arrivando al dunque e alla serata sportiva siamo ad un'ora dalla gara tutto e pronto, poi dei fans che arrivano da abbastanza lontano (Conegliano) li incontro per un saluto (Lino, moglie e altri suoi amici). Ecco la partenza, parto veloce ma non basta perché i primi si allontanano, anche se per le prime volte riesco a stare a contatto con la prima delle donne. Una bellissima gara, che a dirlo è lo stesso percorso e la numerosa gente che ci accoglie all'arrivo. Siamo al pasta party, dopo averne fatto usufrutto gli organizzatori mettono la "ciliegina sulla torta" offrendomi ancora da mangiare con polenta, coste e da bere, mentre il vino lo offre Lino l'imprenditore metalmeccanico che quando vengo nel triveneto a correre e sempre presente. Siamo seduti al tavolo con molte persone che ritengo particolati, infatti ci sono due parroci che entrambi hanno corso, ma la peculiarità sta nella simpatia dell'afroamericano. Quando pensavo tutto fosse finito, l'evento post gara continua in birreria tra amicizie, birra e ancora da mangiare, tanto che guardando l'orologio sono già le 03.00 circa. Qualche ora dopo, non sentendo le quattro sveglie che avevo a impostato, Ergas è obbligato a bussare per svegliarmi rischiando seriamente di perdere il treno. Concludo scrivendo la mia grande ammirazione a riguardo delle persone meravigliose che ancora una volta ho trovato in questa parte dell'Italia.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione