Più ci penso e più mi sento forte, con le convinzioni, conoscenze e consapevolezze giuste.

Continuo a correre senza interruzioni, le maratone sono diventate 44 e le mezze 46, poi ci sono le cinque ultra di cui una è valsa il record del mondo e non conteggio le garette a basso chilometraggio e gli allenamenti svolti: tutte corse a piedi nudi. Spesso trovo persone con le scarpe sanguinanti perchè i piedi non c'è la fanno più, poi ci sono altre che si sbucciano i piedi e tanto altro ancora. Ovviamente anch'io a volte si sbuccia la pelle del piede, ma le unghie nere che ho sono dovute alle scarpe. La cosa che mi gratifica e che ho corso la Sarnico - Lovere (tanto per citarne una) alla media dei 3:57 al km, arrivando 108^ su quasi tremila arrivati. Evidentemente non sono un cretino da sottovalutare, non è nemmeno fortuna perchè tutti potrebbero emularmi, ma ovviamente tutto questo mi fa pensare ai greggi di pecore. Spesso le persone mi chiedono perchè corro a piedi nudi, io rispondo facendo la stessa domanda: "Perché correte con le scarpe"?. Comunque il discorso si fa molto più lungo del previsto, mi piacerebbe confrontarmi con le persone che contano per crescere e per farle crescere.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.